Tocatì Festival certificato ISO 20121 

A partire dalla 13° edizione del Tocatì nel 2015, il Festival Internazionale dei Giochi in Strada organizzato dalla Associazione Giochi Antichi (AGA), ha adottato un sistema di gestione sostenibile e ottenuto la certificazione ISO20121 “eventi sostenibili”.

Il direttivo di AGA ogni anno analizza il report delle azioni sostenibili e in ottica di miglioramento continuo rinnova e intensifica il proprio impegno. La stesura del documento di politica di sviluppo sostenibile  e la condivisione con tutti gli stakeholder dimostra l’impegno nell’applicazione dei principi di sviluppo sostenibile nelle attività di gestione del Festival.

L’organizzazione di Tocatì viene valutata e certificata annualmente da British Standard Institution e si avvale del contributo dello studio di consulenza LOCOM, per la gestione di tutte le azioni e gli audit necessari all’implementazione delle procedure e alla raccolta delle evidenze che certifichino l’applicazione e il rispetto delle indicazioni della norma ISO20121.

 

AREE E AZIONI DI MIGLIORAMENTO
La Direzione di AGA – Associazione Giochi Antichi, ha valutato le esperienze della certificazione ISO20121 delle precedenti edizioni del Tocatì, che hanno permesso il miglioramento degli impatti economici, sociali ed ambientali.

In ottica di miglioramento continuo della gestione sostenibile del Festival, verranno valutata diverse aree di intervento:

GESTIONE
– Pianificazione degli incontri di coinvolgimento Direttivo e revisione procedure di gestione
– Sviluppo incontri di engagement con Stakeholder e Partners per Play Smart
– Aggiornamento del documento di “Politica di sviluppo sostenibile” del Tocatì

LUOGHI
– Manutenzione straordinaria di spazi demaniali per nuovi utilizzi
– Gestione sicurezza di aree cittadine pubbliche e private
– Uso energia proveniente da fonti rinnovabili certificate
– Installazione colonnine per l’erogazione acqua gratuita
– Installazione servizi per disabili
– Sviluppo giochi, spazi e servizi alle famiglie
– Inclusione nuove aree

MOBILITÀ
– Riduzione del traffico con la chiusura del centro storico alle auto.
– Lo staff utilizza biciclette e auto elettriche
– Gestione transfer degli ospiti con servizi collettivi
– Invito al pubblico a giungere al Festival in treno o con forme di car sharing
– Offerta mobilità alternativa, bike sharing, rafting

FORNITORI
– Questionario ai fornitori sui temi della sostenibilità
– Collaborazione con imprese e fornitori locali
– Richiesta certificazioni di prodotto
– Coinvolgimento delle aziende partecipate nel progetto
– Coinvolgimento di AMIA e integrazione dei servizi raccolta differenziata

RISTORAZIONE
– Inclusione di partner locali per la fornitura di prodotti del territorio
– Le Cucine del Festival offrono piatti tipici della tradizione veronese
– Collaborazione con Coldiretti per offerta BIO e menù a km0
– Uso stoviglie e piatti in materiale compostabile
– Offerta acqua gratuita presso tutti i punti ristorazione

COMUNICAZIONE
– Formazione interna dei volontari e degli ospiti
– Informazione esterna sui social network e sito web dedicato
– Stampa mappa, volantini e programma su carta certificata FSC
– Indicazioni per la mobilità alternativa
– Questionario per coinvolgimento e raccolta aspettative stakeholder
– Indicazioni per il comportamento sostenibile del pubblico

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi