L’Europa in progetto: TRADWOC

Narrazioni e conferenze Riflessioni
Costruzione di reti: patrimoni in cantiere

Associazione Giochi Antichi è capofila del progetto europeo TRADWOC (TRADitional Wreostling, Our Culture – Establishing networks in South-east Europe): un caso concreto di partenariato europeo e un esempio di un approccio internazionale alla salvaguardia del patrimonio immateriale. Il progetto, nell’ambito del programma Erasmus+ (2015/C 347/06), è un esempio importante e visibile, sostenuto dall’Europa, dell’insieme di reti formali ed informali animate da AEJeST, che trovano nel programma di attività e Festival Tocatì un luogo di espressione e organizzazione.

 

Saluti iniziali:

Luca Perego, DG Educazione e cultura 

 

Intervengono:

Guy Jaouen, Presidente di AEJeST 

Valentina L. Zingari, Associazione Giochi Antichi-Simbdea

Nikolai Vukov, Istituto d’etnografia di Sofia, Bulgaria

Antonio Barreñada, Federación de Lucha Leonesa, Università di Léon, Spagna

Petar PetrovIstituto d’etnografia di Sofia, Bulgaria 

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi