Fabio Geda

Narrazioni e conferenze Riflessioni
Scrittore

Ercole è asserragliato sul tetto di un capannone, armato e circondato dalla polizia. Con lui c’è Luca, che ha sei anni. Come sono finiti lassù? Ercole e sua sorella Asia tirano avanti insieme al padre, un personaggio tanto inadeguato quanto innocente; eppure, come tutti, crescono, vanno a scuola, s’innamorano. Finché, all’improvviso, ogni cosa attorno a Ercole inizia a crollare e nemmeno Viola, la ragazza che illumina i suoi giorni, può aiutarlo. Convinto che quello sia il destino scritto nel sangue della propria famiglia, è sul punto di arrendersi quando scopre che la madre, scomparsa da anni, abita non lontano da lui. L’incontro con la donna lo porterà a compiere una scelta drammatica. L’unica possibile, forse, se vuole cambiare il proprio destino e proteggere le persone che ama.

 

Fabio Geda, torinese classe 1972, è autore, tra gli altri, Per il resto del viaggio ho sparato agli indiani, (Instar Libri 2007, Feltrinelli 2009), Nel mare ci sono i coccodrilli (Baldini & Castoldi 2010), L’estate alla fine del secolo (Baldini & Castoldi 2011), Se la vita che salvi è la tua (Einaudi Stile Libero 2014) e la serie per ragazzi Berlin (Mondadori 2015-2016). È tradotto in 32 Paesi. Dialogherà con lui Massimo Natale, docente presso il Dipartimento di Culture e Civiltà dell’Università degli Studi di Verona.

 

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi