Cheval Breton

Simile al cavallo della Steppa, questo quadrupede primitivo giunse in Bretagna probabilmente a seguito delle migrazioni provenienti dall’Europa orientale. I progenitori furono i piccoli cavalli che i Celti portarono in Gallia nel V secolo a.C. L’invasione romana contribuì, con le influenze orientali, a trasformare il cavallo autoctono in un soggetto dai movimenti più eleganti e leggeri. Nel corso dei secoli il Bretone fu incrociato con diverse altre razze, dall’orientale al Purosangue Inglese, dando origine a cavalli di tipologie diverse: da cavallo ideale per la soma e il tiro leggero, a soggetto da sella, ricercato in epoca imperiale per l’ambio, la sua quarta andatura.

Agli inizi del XIX secolo, invece, la richiesta di cavalli pesanti per l’agricoltura nella Bretagna Settentrionale portò ad impiegare sangue di Percheron, Boulonnais e Ardennese. Ne derivò un soggetto forte e pesante: il Bretone da Tiro o Grande Bretone. L’introduzione di sangue Norfolk Roadster e Hackney portò alla formazione della versione Postier, cavallo da tiro leggero, compatto, attivo e vivace. Ambedue le versioni rappresentano oggi la razza moderna.

Il Postier è stato in passato un eccellente cavallo per il traino dell’artiglieria, ma  è stato impiegato con successo anche attaccato a diligenze e carrozze. Il Grande Bretone è straordinario nel tirare l’aratro o nel portare some molto pesanti. Docile e maneggevole, disponibile e attento, è anche usato nel lavoro fra i vigneti del Midi francese. Il Bretone è apprezzato anche come miglioratore di altre razze. Esportato nella Pianura Padana, ha contribuito alla creazione del nostro Cavallo Agricolo da Tiro Pesante Rapido. E’ di temperamento dolce, affabile, vivace e volenteroso.

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi